Tag: lavoro

Non essere un genitore che danneggia il figlio

Quando giocavo a Civilization e a Battle for Wesnoth abusavo pesantemente dei salvataggi automatici e della possibilità quindi di poter tornare sempre ad una situazione che soddisfacesse il mio perfezionismo. Ogni tanto però pensavo che quando avrei avuto un figlio non avrei avuto questa possibilità. Danneggiare un figlio è qualcosa di imperdonabile. Vi sembra strano che […]

La mia paura di avere successo

Mancano pochi minuti alla fine della partita, e il mister decide di buttare nella mischia anche me, come ormai fa di consueto. Sentivo dentro di me che quello poteva essere il giorno buono per realizzare il primo gol da quando ho iniziato a giocare a calcio, dato che l’avversario era alla nostra portata. La partita […]

Perché dovresti vedere “Viva Amiga” se ami creare in digitale

Mia moglie e mio figlio sono di nuovo dai miei suoceri in questi ultimi giorni festivi, e io di nuovo approfitto di queste ore in solitaria per una recensione e per concludere una serie di riflessioni. Ieri ho preso un caffè con un imprenditore che si occupa di hosting, e ho aggiunto un altro tassello […]

I 3 errori che ti impediscono di guadagnare seriamente lavorando nel web

Ho iniziato a scrivere questo post durante la vigilia di Natale. Mia moglie e mio figlio erano dai miei suoceri, e io li avrei raggiunti nel pomeriggio. La sera precedente a cena e il giorno prima ancora a pranzo ho incontrato amici con cui in passato ho formato dei team di lavoro su progetti web. Non a caso […]

Elegia di un ex-giovane bisognoso di una nuova auto

Sono circa le 15 e 30. Ho da poco oltrepassato una rotonda di Pesaro con direzione mare quando improvvisamente il cambio della mia Ford Focus torna da solo in folle dalla terza marcia che avevo appena innestato e il motore si spegne. Non mi resta altro da fare che sfruttare l’inerzia per raggiungere un posto […]

Io e la fede, ovvero il post più difficile da scrivere per me

Sono passati 5 mesi dal mio ultimo articolo, riguardante gli attentati di Parigi. Nel frattempo ci sono stati pure gli attentati di Bruxelles. Non è che io non abbia cose da dire, anzi, tutto il contrario. E’ solo che ogni volta che tornavo su questo blog non potevo non pensare a quello che nel frattempo […]

Una lettera a mio figlio in occasione del suo primo giorno di scuola

Figliolo, domani sarà il tuo primo giorno di scuola. Finisce così quella parte della tua vita fine a sè stessa ed inizia quella in cui devi dimostrare qualcosa a qualcuno. Pure io sono in questa fase: devo dimosrtare ai miei clienti che il mio lavoro vale qualcosa per loro. Tu per ora dovrai solo dimostrare […]

La storia di come ho imparato a vendere

Chi mi segue sa già che nel campo del web ho svolto e continuo a svolgere diverse professioni a livello tecnico, ma al di là di questo devo anche gestire i miei clienti e cercare di acquisirne di nuovi; in parole povere, una di quelle cose che faccio ogni giorno è vendermi, e oggi vi […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi