No image available

Continuare a scrivere condividendo informazioni

Prima di scrivere piuttosto regolarmente su questo blog, gestivo due siti personali. Il primo era realizzato con Frontpage, sfruttando l’hosting gratuito di Cheapnet e il dominio gratuito www.cappellini.tk. Segni particolari: gif animate, textures come sfondi, retorica, esaltazione dell’ego. Il secondo invece nacque grazie ad un programma, WebBuilder, che mi permetteva di mettere i box esattamente dove volevo. La mia personalità nel frattempo aveva preso una piega più intimista. Poi il web divenne un lavoro e quindi ho tralasciato lo sviluppo di un sito personale, salvo poi scoprire WordPress e il piacere del blog senza pretese. Ed io ormai mi sento un perfetto disilluso.

Sono stato restio a pubblicare i link ai miei vecchi siti: vorrei disconescere quei figli del web 1.0 e 1.5, ma come mi ha insegnato un mia amica ho imparato ad accettare la persona che ero e ciò che facevo. Oggi poi ho un motivo in più per farlo: mi ha scritto un ragazzo, di fede cristiana evangelica come me, che ha ricevuto in dono una tastiera come la mia e che mi ha chiesto alcuni consigli visto che non ha nè l’alimentatore nè il manuale di istruzioni; ecco, quella pagina brutta dedicata alla musica che ascoltavo, con il suo bel corredo di file MIDI, ancora oggi è servita a qualcuno. E c’è persino un mp3 in cui potete sentirmi alle prese con quella tastiera!

Il web è ancora nostro.

Reblog this post [with Zemanta]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi