No image available

Che bella giornata, la mia

L’installazione di Ubuntu sul portatile (fatta con Wubi) non parte più. E questa volta non si risolve nemmeno con uno scandisk.

Non parte nemmeno Ubuntu in modalità live. Dopo aver masterizzato un paio di dischi, anche a bassa velocità, decido di provarli sul computer fisso. E parte. Quindi ci deve un problema all’interfaccia IDE del portatile…

Parto al recupero del file root.disk, contenente la partizione root di Ubuntu. Il trasferimento via FTP verso il computer fisso si blocca. Ora sto provando via SSH, ma sto preparando anche una partizione NTFS nell’hard disk USB, perché il file root.disk è più grande dei fatidici 4 giga che il FAT32 ha come limite sul singolo file.

Nel frattempo mia moglie mi chiama perché il box zapper del digitale terreste, che usiamo anche come lettore DivX grazie alla sua entra USB, non si accende.

Decido di scrivere le mie disavventure sul blog, fermo da un mese, ma il server è giù.

Living off the Land
Si fa larga in me l'idea di andare a coltivare i cocomeri





2 thoughts on “Che bella giornata, la mia”

  1. be’ almeno non si è bloccato per colpa di ubuntu… bene per ubuntu intendo! cmq si è una bella giornata di malta, alla fine hai sistemato senza perdere i dati? 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi