No image available

Bizoona e Fubles: un esempio da seguire

Cocks fightingMi piacerebbe tanto incontrare gli amministratori di Bizoona e Fubles e stringere loro la mano. In primo luogo perché l’idea di poter giocare più partite di calcetto mi piace. In secondo luogo, perché hanno fatto una scelta encomiabile, evitando fin da subito di farsi la guerra e unendo le forze a tutto vantaggio di atleti da strapazzo come me. Sarà che forse gli interessi in gioco sono completamente diversi, però mentre religioni e partiti continuano a dividersi e a dividere, finalmente qualcuno che mette in pratica il buon senso ed evita di fare la classica figura (e fine) dei polli di Renzo, che si beccavano fra loro pur condividendo il medesimo destino, la pancia dell’Azzeccagarbugli.




5 thoughts on “Bizoona e Fubles: un esempio da seguire”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *