No image available

La terza vita del mio LG Optimus One: Android 4.0 Ice Cream Sandwich

Dopo averlo miracolosamente trovato, qualche sera fa mi sono pure ricordato perché non mi dispiaceva troppo aver perso il mio smartphone economico: la sua memoria interna da 200MB praticamente si riempie con i soli aggiornamenti da Play Store. Smanettando con Link2SD ho falciato via l’applicazione LG che in pratica disegna home e menù e mi sono trovato costretto a dover eseguire un nuovo flash della ROM: le persone intelligenti sanno sempre come fare dei danni ed avere una scusa per perdere tempo.

Avevo già provato e scartato la CyanogenMod perché le icone erano inguardabili, così mi sono installato una versione ad hoc della Oxygen e l’ho installato secondo questa guida, avendo già installato la mod per il recovery e guadagnato i permessi di root sul device.

Valentine´s DayE’ una terza vita perché ho iniziato con la ROM stock 2.2, l’ho perso e ho fatto l’aggiornamento alla 2.3, l’ho fatto secco e ho installato la 4.0, che mi ha fatto veramente innamorare di Android, che ritengo il miglior sistema operativo al mondo per dispositivi mobili. Anche se come colore preferisco l’arancione e come potenza a disposizione siamo ai livelli di una macchina a pedali, la mia esperienza da utente è ottima, un sistema fluido ed elegante anche se l’eliminazione delle applicazioni mi sembra più macchinosa. Ma soprattutto è la durata della batteria che mi sta sorprendendo.

Resta il fatto che per come l’aveva pensata LG, cioè senza root e senza rom cooked, a quest’ora io avrei un fermacarte pagato 180 euro poco più di un anno fa. Infatti è necessario un utilizzo sapiente di Link 2 SD per spostare tutto ciò che si può dalla memoria interna e soprattutto per non dover riservare quel preziosissimo spazio alle vecchie versioni delle applicazioni di sistema. Poi le app di sistema che non uso le “congelo”.

Intanto per la quarta vita so già cosa provare: iOS ovviamente.

 




One thought on “La terza vita del mio LG Optimus One: Android 4.0 Ice Cream Sandwich”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi