Analisi dei punti di confronto tra iPhone 6 e gli altri smartphone

I paragoni tra iPhone 6 e il resto del mondo si sprecano. E’ bello come cambiando i parametri di valutazione si cerchi di far passare l’una o l’altra parte come vincente. Per esempio questo confronto a quattro è avvilente per iPhone:

iPhone-6-vs-Android-640x284

iPhoneItalia ha pensato bene di ribaltare la frittata pubblicando su Facebook un confronto in cui sono gli Android e i Windows phone ad uscirne distrutti:

10659204_1560109597546151_6055694632941871875_nQuesti confronti

  • si basano su un’osservazione selettiva
  • danno lo stesso peso a parametri del tutto diversi e soggettivi
  • rappresentano situazioni non più attuali

Voglio provare ad analizzarli.

Dimensione del display

Questione di gusti. Anzi, in realtà riuscire a fare un telefono più piccolo dovrebbe essere un punto di forza. Lascerei perdere questo punto.

Risoluzione

Si nota veramente la differenza? Ci sono altri aspetti piuttosto che sono importanti, come la brillantezza del bianco. Non posso fare una valutazione.

Processore/RAM/batteria

Il processore giusto è quello sufficientemente veloce da non procurare ritardi nell’interfaccia e nelle applicazioni senza andare a consumare troppa batteria. Non siamo sul desktop, dove un processore più veloce ci aiuta a convertire video più velocemente. Di conseguenza se il processore consuma meno ha senso dotare il telefonino di batterie meno capienti e di conseguenza più leggere. Più o meno vale anche per la RAM: se quella che ho mi permette di far girare le app che desidero avere, perché dovrei pretenderne altra?

Fotocamera posteriore e anteriore

Ancora c’è gente che va dietro ai megapixel? Preferite mangiare un chilo di croccantini per gatto o due etti di cibo preparati da uno chef?

Memoria di massa

Con iPhone devi decidere all’inizio lo spazio di memorizzazione desiderato, perché dopo non lo puoi più cambiare. Invece con Android puoi sempre aspettare, e nel frattempo i prezzi dei supporti scendono. Anche l’operazione di cambio telefono è più immediata in questo modo.

Design

Bello il design Apple, ma non è mai cambiato veramente e non c’è la scelta che offre il panorama Android. Ma alla fine è una questione di gusti personali.

Materiali

Alla fine tutti vestono il proprio prezioso smartphone con custodie. A me piace tenere tra le mani un pezzo di metallo, e non uno di plastica. Per fortuna che HTC non mi costringe a compromessi 😉

Sistema operativo

Questione di gusti. E comunque con un dispositivo Android sei libero di cambiare. E se la casa madre non rilascia più aggiornamenti, puoi sempre farlo tu, anche se sono operazioni non alla portata di tutti. Per quello che riguarda la sicurezza, dipende sempre dalla testa di chi utilizza il telefono.

App

Ci sono killer app che mancano ad Android?

Integrazione

Dipende da ciò che ho già, no? Ma poi con sistemi agnostici come Dropbox tutto si risolve.

Assistenza puntuale e precisa

Ecco, questo è il vero punto in cui Apple gode di un vantaggio competitivo. Un’utente Apple onesto con sè stesso sa che spende di più ma che compra anche una specie di assicurazione sulla propria produttività.


Il mio consiglio personale? Ormai l’iPhone lo conoscete. Provate qualcosa di diverso.

 

 

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi