Imparare a giudicare bene le persone

Uno dei segni fondamentali del passaggio dall’adolescenza all’età adulta è la capacità di accettare serenamente il giudizio degli altri e il non sentire l’esigenza di dover esprimere continuamente il proprio. La ribellione e l’anticonformismo vanno bene fino a quando non si prova il bisogno di stabilità nella professione e negli affetti: un datore di lavoro … Read moreImparare a giudicare bene le persone

La psicologia del trading speculativo di criptovalute

Questa storia ha inizio nel 2012, un anno in cui io scopro Bitcoin e Fernando Alonso guida magistralmente la Ferrari. Nel 2019 rimane ben poco delle ambizioni dell’asturiano e del tracciato di Valencia dove il medesimo vince una gara epica. All’epoca pensai che il mondiale sarebbe tornato a Maranello e che Bitcoin sarebbe rimasto un … Read moreLa psicologia del trading speculativo di criptovalute

Mamma, mi stanno clonando l’account Twitter!

Questa mattina ho notato una serie di notifiche strane su Twitter: Giovanni Cappellini ha ritwittato i tuoi Retweet A Giovanni Cappellini piacciono i tuoi Retweet … Non riuscivo a capire cosa stesse succedendo, le uniche spiegazioni plausibili per me erano due: o ero entrato con un account diverso dal mio o Twitter stava impazzendo. Invece … Read moreMamma, mi stanno clonando l’account Twitter!

Le 3 sfumature di un “mi piace” su Facebook

Questa mattina ho pensato a come cambierebbe Facebook se ci fosse preclusa la possibilità di sapere chi ha pubblicato un certo post. Credo infatti che la nostra attività di likers cambierebbe radicalmente, perché credo che esistano 3 situazioni diverse che ci possono portare a cliccare “mi piace” (non avete idea di quanto mi dia fastidio il fatto … Read moreLe 3 sfumature di un “mi piace” su Facebook

Perché un sito dev’essere mobile friendly

Il 21 aprile 2015 è stata una data importante nel mondo virtuale: Google ha introdotto un nuovo algoritmo che influenzerà i risultati di ricerca effettuati da dispositivi mobili, che premierà i siti che risulteranno mobile friendly. Ciò significa che le serp di Google daranno valore a tutti quei siti che sono responsive e adatti per … Read morePerché un sito dev’essere mobile friendly

Una nuova opportunità grazie a LinkedIn

Mi scrive un contatto: Ciao Giovanni, ti ricordi di me? Avevamo scambiato un paio di battute qualche tempo fa, ma non ci siamo mai conosciuti in realtà. Ti scrivo per chiederti se conosci qualcuno interessato ad investire un po’ di tempo ed energie (non soldi, quelli non ci sono! 🙂 ) in un progetto web, … Read moreUna nuova opportunità grazie a LinkedIn

Fenomenologia di Frank Merenda: le mie opinioni

In realtà sono diverse settimane che dovevo scrivere questo articolo, ma per una serie di motivi che capirete una volta che lo avrete letto per intero ho avuto una serie di reticenze. D’altro canto però mi sono accorto di avere una specie di blocco, non potevo andare avanti senza condividere questa esperienza con i miei … Read moreFenomenologia di Frank Merenda: le mie opinioni

C’è una cosa che nella vita non ho mai sopportato: le cricche

Una volta un amico mi disse: Ma secondo te, se tu fossi nato in un paese a maggioranza islamica, a quest’ora non saresti un musulmano? Se ci pensate bene, saremo sempre influenzati dal pensiero trasmessoci dai nostri genitori e insegnanti scolastici, che ci sono in un qualche modo imposti. Tuttavia ad un certo punto nella … Read moreC’è una cosa che nella vita non ho mai sopportato: le cricche

Parametri di ranking per i tweet de “Il Buon Retwittatore”

Ho appena lanciato un bot su Twitter che si prefigge l’obiettivo di dare maggiore visibilità a tweet che se la meritano e l’ho chiamato “Il Buon Retwittatore”. Non serve seguire il bot per essere presi in considerazione, anche se non escludo di prendere in considerazione tale fattore per il futuro. Per il momento il ranking … Read moreParametri di ranking per i tweet de “Il Buon Retwittatore”

Ma perché le cose si devono sempre complicare?

Decido di farmi un caffè. In teoria niente di più semplice: inserire una capsula nella macchinetta, mettere un bicchiere sotto e premere un pulsante. Invece scopro che il contenitore delle capsule è pieno e lo devo svuotare. Sto per svuotare il contenitore delle capsule nella spazzatura ma mi accorgo che la spazzatura è piena. Così … Read moreMa perché le cose si devono sempre complicare?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi