Dove c’è satira, c’è oppressione

Oggi è successo che 12 persone sono morte per via di un’interpretazione rigorosa dei dettami del proprio credo religioso. Qual è il senso di una morte perpetrata dalle mani di chi impone la propria interpretazione del senso della vita? Credo che qualsiasi cosa io possa dire in quest’occasione rischia di essere sbagliata, o quantomeno male … Read moreDove c’è satira, c’è oppressione

Chi ha paura del 24 giugno?

Sabato scorso (21 giugno) sono stato per la prima volta con la mia famiglia alla “Notte delle Streghe”, una festa organizzata dal comune di San Giovanni in Marignano cavalcando l’onda emotiva della leggende sulla notte tra il 23 e il 24 giugno, notte in cui sono pure nato io. C’era veramente tanta gente, ho perso … Read moreChi ha paura del 24 giugno?

Nuove manie: la cucina

L’argomento “ricette” è trito e ritrito (occhio al battutone…), e il proliferare delle trasmissioni in cui i cuochi sono protagonisti ha contagiato purè me. In realtà io cucino da sempre, perché non avendo mia madre figlie femmine io le ho sempre dato una mano nella preparazione dei primi tipici della cucina “marchignola”: tagliatelle, cappelletti, lasagne, … Read moreNuove manie: la cucina

Cosa si faceva su Internet prima di Facebook?

Non mi ricordo chi me lo diceva, ma comunque non ho fatto fatica a crederci io e non la farete nemmeno voi: ormai il motivo per cui la gente acquista un computer è “per andare su Facebook”, scalzando dalle prime posizioni gli storici “mio figlio quest’anno entra alle medie” e “vorrei andare su qualche sito”. … Read moreCosa si faceva su Internet prima di Facebook?

Hai 5 minuti? Non mi lasciare sempre per ultimo…

Ice cased Adelie penguins after a blizzard at Cape Denison / photograph by Frank Hurley

Questa mattina sono andato all’ufficio postale a pagare la bolletta dell’asilo di mio figlio, e c’erano delle persone che erano entrate prima di me. Ho pazientemente aspettato il mio turno, e sono uscito tranquillo. Non mi è venuto in mente di chiedere agli impiegati se avessero 5 minuti per me, e non l’ho visto fare … Read moreHai 5 minuti? Non mi lasciare sempre per ultimo…

Mamma, mi hanno taroccato Bud Spencer e Terence Hill

Verso le 4 di notte, come spesso capita, sono stato svegliato da quel barbaro di mio figlio che cerca di invadere il letto matrimoniale. Come spesso accade, scelgo la via dell’esilio sul divano per non turbare la pace dell’impero familiare. Per riaddormentarmi accendo la TV, e come al solito Rete 4 si dimostra la rete … Read moreMamma, mi hanno taroccato Bud Spencer e Terence Hill

Il mio Natale del ’91 e una storia di retrocomputing

Turbo Trax by Microdeal

Il 1991 fu l’anno in cui potei mettere mano al mio primo computer che, come chi mi segue sa già, è stato l’Amiga 500. I miei genitori me lo regalarono a ottobre, insieme ad una compilation di 10 giochi in due floppy disk chiamata “International Arcade Action”. Ricordo ancora che inserendo il primo disco bastava … Read moreIl mio Natale del ’91 e una storia di retrocomputing

Come mandare la letterina a Babbo Natale tramite Facebook

Quest’anno abbiamo avuto la possibilità di compilare il censimento online, e dopo le difficoltà dei primi giorni tutto ha funzionato per il meglio. Babbo Natale non ha voluto essere da meno e ha deciso di dare la possibilità a tutti di mandare la propria letterina via web. In un’intervista sull’argomento, l’ormai anziano filantropo ha dichiarato: … Read moreCome mandare la letterina a Babbo Natale tramite Facebook

Il primo compleanno di mio figlio

Tante persone ci hanno dimostrato affetto, con giocattoli e vestitini. Anche se si dice “figli piccoli, problemi piccoli; figli grandi, problemi grandi”, vedendo mio figlio davanti alla sua prima torta ho provato una sensazione di sollievo. I pannolini da cambiare sono sempre meno, non serve più il latte in polvere, sua madre ed io capiamo immediatamente … Read moreIl primo compleanno di mio figlio

L’alfabeto della mia vita

A come Amiga – il mio primo computer, i miei primi videogiochi, i miei primi problemi informatici B come Bibbia – il manuale di istruzioni per la mia anima C come C – il primo linguaggio di programmazione che ho imparato per davvero D come Davide – mio fratello E come emozioni – il sale … Read moreL’alfabeto della mia vita

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi