Videogiochi di calcio che hanno fatto la mia storia

Da quando in casa c’è la Playstation 4 tra me e mio figlio è una lotta a chi cerca di alzarsi prima per poterla occupare. Solo che mentre lui gioca a Fortnite io mi divido tra PES, Rocket League e Project Cars. Praticamente un gioco di calcio, un gioco di calcio giocato tra macchinine e … Read moreVideogiochi di calcio che hanno fatto la mia storia

La psicologia del trading speculativo di criptovalute

Questa storia ha inizio nel 2012, un anno in cui io scopro Bitcoin e Fernando Alonso guida magistralmente la Ferrari. Nel 2019 rimane ben poco delle ambizioni dell’asturiano e del tracciato di Valencia dove il medesimo vince una gara epica. All’epoca pensai che il mondiale sarebbe tornato a Maranello e che Bitcoin sarebbe rimasto un … Read moreLa psicologia del trading speculativo di criptovalute

Non essere un genitore che danneggia il figlio

Quando giocavo a Civilization e a Battle for Wesnoth abusavo pesantemente dei salvataggi automatici e della possibilità quindi di poter tornare sempre ad una situazione che soddisfacesse il mio perfezionismo. Ogni tanto però pensavo che quando avrei avuto un figlio non avrei avuto questa possibilità. Danneggiare un figlio è qualcosa di imperdonabile. Vi sembra strano che … Read moreNon essere un genitore che danneggia il figlio

Le quattro fasi della vita secondo Mark Manson

La vita è bastarda, poi ad un certo punto muori. Mentre guardavo il mio ombelico, ho pensato di suddivedere questa bastardaggine in 4 fasi, che voglio descrivere in questo articolo. Fase Uno: l’imitazione degli altri Nasciamo bisognosi ad un livello assoluto. Non sappiamo camminare, nè parlare, nè nutrirci e nemmeno ripagare la nostra parte di … Read moreLe quattro fasi della vita secondo Mark Manson

La storia di come ho imparato a vendere

Chi mi segue sa già che nel campo del web ho svolto e continuo a svolgere diverse professioni a livello tecnico, ma al di là di questo devo anche gestire i miei clienti e cercare di acquisirne di nuovi; in parole povere, una di quelle cose che faccio ogni giorno è vendermi, e oggi vi … Read moreLa storia di come ho imparato a vendere

Non lavorare duro. Lavora intelligente.

Incorporo un interessante aggiornamento pubblicato da Alessandro Mencarini su Google Plus. Segue una mia traduzione in italiano. Aspetta un attimo. Qual è il messaggio che si vuole trasmettere qui? “Prenditi la libertà di rovinare un prodotto in nome della semplificazione del tuo compito”? Questo operaio ha praticamente rimosso il 47,64% del materiale dall’oggetto che doveva … Read moreNon lavorare duro. Lavora intelligente.

Caro Google Reader, ti lascio perché ti amo troppo

The Old Reader

Così è arrivato il momento di lasciarti. Ti avevo pure perdonato il cambio di interfaccia. Creare una cerchia su Plus con le persone di cui apprezzavo gli elementi condivisi mi poteva anche stare bene. Ma tutto questo era solo il preambolo per un definitivo abbandono. Se fossi stato la mia ragazza avresti fatto in modo … Read moreCaro Google Reader, ti lascio perché ti amo troppo

Il mio Natale del ’91 e una storia di retrocomputing

Turbo Trax by Microdeal

Il 1991 fu l’anno in cui potei mettere mano al mio primo computer che, come chi mi segue sa già, è stato l’Amiga 500. I miei genitori me lo regalarono a ottobre, insieme ad una compilation di 10 giochi in due floppy disk chiamata “International Arcade Action”. Ricordo ancora che inserendo il primo disco bastava … Read moreIl mio Natale del ’91 e una storia di retrocomputing

Hai bisogno di motivazioni? Leggi questo articolo ADESSO

Art of Healing

Quella che segue è la traduzione di un articolo intitolato Need Some Motivation Right Now? Read This IMMEDIATELY. — Se sei alla disperata ricerca di una qualche motivazione, possiamo sistemare il problema, qui e ora. Preparati. Attenzione: sarò duro e andrò sul pesante. Momenti disperati richiedono misure disperate Dici di aver bisogno di motivazione. Io farò … Read moreHai bisogno di motivazioni? Leggi questo articolo ADESSO

Feed WordPress: impostare l’URL dell’articolo fonte come “canonical”

Tribute To a Friend Whose Glow never Fades..

Probabilmente oggi non ha più senso creare un sito aggregatore, o perlomeno è chiaro che è inutile sperare in un qualche riconoscimento da parte di Google se vengono semplicemente copiati articoli senza un minimo criterio. Personalmente sto portando avanti un progetto personale in cui cerco di mettere in atto accorgimenti volti ad evitare qualsiasi penalizzazione … Read moreFeed WordPress: impostare l’URL dell’articolo fonte come “canonical”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi