Caro Google Reader, ti lascio perché ti amo troppo

The Old Reader

Così è arrivato il momento di lasciarti. Ti avevo pure perdonato il cambio di interfaccia. Creare una cerchia su Plus con le persone di cui apprezzavo gli elementi condivisi mi poteva anche stare bene. Ma tutto questo era solo il preambolo per un definitivo abbandono. Se fossi stato la mia ragazza avresti fatto in modo … Read moreCaro Google Reader, ti lascio perché ti amo troppo

Non conteremo più nulla. A meno che…

I miei genitori sono stati dei risparmiatori esemplari ed ora in prospettiva futura mi ritroverò proprietario di 3 appartamenti. Mio padre a passato la sua vita produrre manufatti in cemento in Svizzera e in Italia. Andò in pensione nel 1993 e da allora fino al 2010, anno della sua dipartita, ha avuto continui problemi di … Read moreNon conteremo più nulla. A meno che…

A tutti i lavoratori del web: buone feste! Vi va di essere più felici nel 2013?

Quit Now

Ho già mandato i miei auguri a clienti e collaboratori per email. Oggi voglio estendere il mio pensiero a tutti i lavoratori della mia categoria. Cerco di mantenere buoni contatti con tutti i “colleghi” della mia zona, e mi rendo ormai conto che le frustrazioni sono sempre le stesse. Penso di poterle suddividere in 5 categorie: … Read moreA tutti i lavoratori del web: buone feste! Vi va di essere più felici nel 2013?

Hai conosciuto il software libero, ma sei veramente libero?

Al Linux Day cerco di andarci tutti gli anni. E’ un momento in cui puoi constatare di persona che l’unica cosa necessaria per creare qualcosa di grande è la passione, non i soldi. Nel 2010 ho visto quello di Rimini, ma la passione mia per lo smanettamento si stava raffreddando. Sono stato a quello organizzato dal … Read moreHai conosciuto il software libero, ma sei veramente libero?

Addio segnalibri, addio Delicious. E Yahoo?

Devo dire la verità: ultimamente non uso più Delicious, piattaforma sulla quale memorizzavo le risorse più utili per poterle avere a disposizione sia sul portatile che sul desktop. Però la sua chiusura rappresenta per me uno shock. La struttura a tag mi permetteva di recuperare con facilità le pagine salvate come preferite, e anche di … Read moreAddio segnalibri, addio Delicious. E Yahoo?

Come sono arrivato a produrre il mio piccolo “viral”

“Guru” è una parola che non mi piace troppo. Evoca in me le delusioni infantili di un’Amiga che si rifiutava di caricare il gioco che ero riuscito ad avere in prestito, nonché i personaggi che rovinano l’Internet italiano, come denunciò a suo tempo il web designer Antonio Fullone. Tuttavia mi è piaciuto molto un talk … Read moreCome sono arrivato a produrre il mio piccolo “viral”

La prima macchina fotografica digitale della storia

Non ho mai amato cavalcare l’onda delle novità, ho sempre preferito aspettare che le nuove tecnologie scendessero di prezzo per fare dei passi avanti, e a questa regola che mi sono autoimposto ho fatto pure un’eccezione per confermarla, comprando una macchina fotografica digitale nel 2002. Avevo in tasca un po’ di soldi, e spesi 500 … Read moreLa prima macchina fotografica digitale della storia

I prodotti Apple me li sogno

Questa mattina sono passato da Vanny di Rosso Zingone, e appena mi ha visto mi ha messo tra le mani un’iPad. “Perfetto”, ho pensato, “ora posso farne finalmente una recensione da mettere nel blog.” Avevo due curiosità in particolare: Vedere se effettivamente l’iPad dondolasse per colpa del suo didietro rotondeggiante Valutare la sua facilità d’uso … Read moreI prodotti Apple me li sogno

Wikipedia accanita nei confronti di Meemi

Il potere dà alla testa e logora chi non ce l’ha. Aggiungete pure tutti i luoghi comuni che volete: sono tutti adatti. Uno dei social network che frequento, Meemi, sembra non avere diritto alla sua pagina su Wikipedia (viene solo elencato fra i clienti di Twitter). I poveri utenti che cercano di crearla, rispettando tutti … Read moreWikipedia accanita nei confronti di Meemi

Le soluzioni ci sono

“Le soluzioni esistono, anche per i problemi più difficili.” “Ogni cosa si sistema alla fine: se una cosa non è sistemata, non è ancora arrivata la fine.” “Aut inveniam viam, aut faciam” (se non trovo un modo, me lo invento). Se tre indizi fanno una prova, queste tre frasi che ho letto in questi giorni … Read moreLe soluzioni ci sono

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi