Perché la tua vita non ha successo

Prendo spunto dalla notizia del giorno: Google ha esteso le sue policy Adsense per escludere gli spazi pubblicitari degli editori di notizie infondate e Claudio Messora ha reso noto di aver subito questa esclusione. Ora, le cose stanno così: Google è un’azienda privata e a suo insindacabile giudizio può decidere di non acquistare certi spazi … Read morePerché la tua vita non ha successo

La mia paura di avere successo

Mancano pochi minuti alla fine della partita, e il mister decide di buttare nella mischia anche me, come ormai fa di consueto. Sentivo dentro di me che quello poteva essere il giorno buono per realizzare il primo gol da quando ho iniziato a giocare a calcio, dato che l’avversario era alla nostra portata. La partita … Read moreLa mia paura di avere successo

Perché dovresti vedere “Viva Amiga” se ami creare in digitale

Mia moglie e mio figlio sono di nuovo dai miei suoceri in questi ultimi giorni festivi, e io di nuovo approfitto di queste ore in solitaria per una recensione e per concludere una serie di riflessioni. Ieri ho preso un caffè con un imprenditore che si occupa di hosting, e ho aggiunto un altro tassello … Read morePerché dovresti vedere “Viva Amiga” se ami creare in digitale

Trump non è niente

Sapete qual è il bello di fare una campagna elettorale basata sull’emotività? E’ che poi quando vinci e non fai nulla di quello che hai detto i tuoi seguaci comunque non ti biasimano perché sanno che farebbero la figura dei cretini. Questo è tutto quello che ho da dire sulla vittoria di Donald Trump. Siete … Read moreTrump non è niente

Votare no sarebbe da veri italiani

Cosa voterò al referendum costituzionale? Partiamo da una premessa: la Costituzione Italiana è nata con uno scopo molto chiaro, cioè impedire a fascisti  vecchi e nuovi di prendere il potere. Solo che abbiamo esagerato un tantino, finendo per impedire di prendere il potere anche a chi vince le elezioni. Perlomeno io nel corso della mia vita … Read moreVotare no sarebbe da veri italiani

Elegia di un ex-giovane bisognoso di una nuova auto

Sono circa le 15 e 30. Ho da poco oltrepassato una rotonda di Pesaro con direzione mare quando improvvisamente il cambio della mia Ford Focus torna da solo in folle dalla terza marcia che avevo appena innestato e il motore si spegne. Non mi resta altro da fare che sfruttare l’inerzia per raggiungere un posto … Read moreElegia di un ex-giovane bisognoso di una nuova auto

Io e la fede, ovvero il post più difficile da scrivere per me

Sono passati 5 mesi dal mio ultimo articolo, riguardante gli attentati di Parigi. Nel frattempo ci sono stati pure gli attentati di Bruxelles. Non è che io non abbia cose da dire, anzi, tutto il contrario. E’ solo che ogni volta che tornavo su questo blog non potevo non pensare a quello che nel frattempo … Read moreIo e la fede, ovvero il post più difficile da scrivere per me

Io sono un attentatore

Ho saputo dell’attentato a Parigi grazie a quella funzionalità di Facebook che ha permesso ai miei amici in zona di dirmi che stanno bene. E’ un particolare di non poca importanza, perché ci ricorda che dopo tutto siamo fortunati a vivere in questi tempi. L’attentato a Charlie Hebdo era premeditato, e c’era margine per poter … Read moreIo sono un attentatore

Un’altra lettera a mio figlio per i suoi primi allenamenti di pallone

Caro figlio, ieri ti ho accompagnato al secondo allenamento di calcio della tua vita. Sotto la pioggia hai fatto due goal in diagonale che mi hanno fatto tornare in mente quelli che segnava Roberto Baggio a USA ’94. Mi hai fatto provare un’emozione grandissima. https://www.youtube.com/watch?v=IahGKNqAF-s Ora, dopo aver speso le mie belle parole per la … Read moreUn’altra lettera a mio figlio per i suoi primi allenamenti di pallone

Una lettera a mio figlio in occasione del suo primo giorno di scuola

Figliolo, domani sarà il tuo primo giorno di scuola. Finisce così quella parte della tua vita fine a sé stessa ed inizia quella in cui devi dimostrare qualcosa a qualcuno. Pure io sono in questa fase: devo dimostrare ai miei clienti che il mio lavoro vale qualcosa per loro. Tu per ora dovrai solo dimostrare … Read moreUna lettera a mio figlio in occasione del suo primo giorno di scuola

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi