Un settembre nel limbo del “too big to be freelance”

Come ogni anno, settembre per un libero professionista come me è un periodo molto particolare.
Tutte le cose smettono di funzionare, tutte assieme: ad agosto avrei potuto spegnere tutto e nessuno se ne sarebbe accorto.
Tutti hanno in mente nuovi progetti, tutti insieme: ovviamente sono tutte occasioni che uno in gamba come me non dovrebbe lasciare sfuggire.
Nel frattempo gli F24 sono lì che fanno mostra di sè, e qui di chiacchiere ce ne sono ben poche da fare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *