Non lavorare duro. Lavora intelligente.

Incorporo un interessante aggiornamento pubblicato da Alessandro Mencarini su Google Plus. Segue una mia traduzione in italiano. Aspetta un attimo. Qual è il messaggio che si vuole trasmettere qui? “Prenditi la libertà di rovinare un prodotto in nome della semplificazione del tuo compito”? Questo operaio ha praticamente rimosso il 47,64% del materiale dall’oggetto che doveva … Read moreNon lavorare duro. Lavora intelligente.

1991

Avete presente la canzone di James Blunt “1973”? Quella che ad un certo punto dice: And though time goes by I will always be In a club with you In 1973 Tradotto alla lettera suona “e nonostante il tempo scorra, io sarò sempre assieme a te in un club nel 1973”. Diciamo pure che la … Read more1991

Ecco come realizzare la nostra prima infografica

Non potete non conoscere quelle immagini piene di statistiche e diagrammi, tanto belle da vedere quanto utili per avere una rapida infarinatura su un argomento. Sono dappertutto e sono dedicate a qualsiasi cosa. Ce ne sono così tante da fare venire la nausea, soprattutto quando ti rendi conto della loro efficacia e che tu non … Read moreEcco come realizzare la nostra prima infografica

Vi voglio regalare 365 sorrisi

Il 2011 è stato per me un anno molto intenso dal punto di vista professionale caratterizzato da due progetti molto importanti a mio avviso. In uno di questi ho avuto modo di conoscere Andrea Pacini, un designer freelance toscano che stimo in una maniera particolare sia dal punto di vista della creatività che della professionalità. … Read moreVi voglio regalare 365 sorrisi

Vale la pena di partecipare ad un contest?

Non è una novità che il lavoro intellettuale venga considerato fondamentalmente “aria”, soprattutto dai clienti ma spesso anche dal lavoratore intellettuale stesso. In questa vignetta si può vedere come la prospettiva di costruire una casa gratuitamente con la prospettiva di avere al massimo un po’ di pubblicità non attrae particolarmente i professionisti edili, mentre invece … Read moreVale la pena di partecipare ad un contest?