Battaglie con AGP Aperture Size e Urban Terror

Il blog de Il Macaco, dedicato agli utenti Mac ha lanciato la sfida agli utenti Windows e Linux. C’è infatti un gioco su cui ci si può sfidare tutti, ed è Urban Terror. Ho deciso di raccogliere la sfida come portabandiera del pinguino. Tuttavia prima ho dovuto vincere un’altra battaglia: infatti per colpa di un’opzione del BIOS sbagliata sotto Arch Linux il gioco era tremendamente lento, diciamo 7-8 frame al secondo. Giocare con queste prestazioni grafiche non permette di combinare granché con un gioco in cui i riflessi sono fondamentali, quindi ho deciso di risolvere il problema.

AfterCon dmesg ho potuto constatare che il sistema non riusciva ad usare la porta AGP. Anche con Windows XP, che ho reinstallato proprio per indagare su questo problema, c’erano dei problemi: la periferica “SIS PCI to AGP” aveva un bel punto esclamativo giallo. A questo punto ho provato a togliere e rimettere la scheda grafica, ma la RAM si è offesa e quindi dopo due o tre riavvii andati a vuoto il computer è partito e Windows è riuscito a riconoscere la scheda grafica.

Infatti il BIOS si era resettato, e quindi ho provato a cambiare le varie opzioni relative alla scheda grafica. La voce che mandava in crisi il sistema era proprio “AGP Aperture Size“, che avevo alzato fino a 512MB. Tale valore rappresenta la porzione di RAM del sistema che si vuole concedere alla scheda grafica qualora esaurisse la propria. Ho abbassato a 256MB e finalmente su entrambi i sistemi operativi il framerate è schizzato a oltre 70!

Intanto ho vinto la mia personale battaglia per poter avviare il gioco, imparare invece ad essere dei perfetti soldati su Urban Terror invece è un altro paio di maniche…

1 thought on “Battaglie con AGP Aperture Size e Urban Terror

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi